29 Maggio 2020  10:00

Pay tv: ricavi in caduta entro il 2025

Eliana Corti
Pay tv: ricavi in caduta entro il 2025

©pixabay

Il giro d’affari, che nel 2016 valeva 202mld di dollari, scenderà a 150mld

Lo svod sale, la pay tv scende: i ricavi globali del settore sono destinati a subire una forte contrazione entro il 2025, secondo l’ultimo report di Global Tv Research basato sull’analisi di 138 Paesi. Se nel 2016 i ricavi della pay tv valevano 202mld di dollari (anno del suo picco), nel 2025 varranno 150mld. Il tutto a fronte di un incremento degli abbonati pari a 35mln di unità tra il 2019 e 2025. Il declino riguarderà in particolare 61 Paesi, con gli Usa capofila, con una perdita di 31mld di dollari (da 88,5mld a 57,4mld). Secondo gli analisti, le perdite si devono alla decisione degli abbonati di passare da abbonamenti tv classici a quelli bundle. Per esempio, i ricavi della tv satellitare vedranno una flessione di 18mld (14mld solo negli Usa), quelli da IpTv resteranno sostanzialmente stabili (27mld), quelli da cable perderanno 63mld entro il 2025. “La nostra previsione parte dal presupposto che gli sport professionali partiranno in agosto, con l’allentamento delle restrizioni a causa del Covid-19. Se così non fosse, la pay tv si troverà di fronte a un notevole tasso di abbandono”, spiegano i ricercatori. In controtendenza l’India, che crescerà del 16%, mentre anche in Cina – secondo mercato pay per ricavi – resterà sostanzialmente stabile (da 9,92mld a 10mld).

Contenuti correlati : pay tv ricavi
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy