13 Luglio 2020  12:12

Tre executive di Ubisoft lasciano l’azienda

Matteo Bonassi
Tre executive di Ubisoft lasciano l’azienda

Serge Hascoet, Cfo, Yannis Mallat, capo degli Studios Canada, e Cecile Cornet, global head HR sono stati allontanati per condotta scorretta

In seguito alle accuse di condotta sessuale scorretta, tre figure chiave nello staff del publisher Ubosoft hanno abbandonato il proprio incarico. La notizia, riportata da Gamesindustry.biz), riguarda il Cfo Serge Hascoët, il managing director degli Studios Canada Yannis Mallat e il capo mondiale delle risorse umane Cécile Cornet. Secondo un comunicato rilasciato da Ubisoft, i tre sarebbero stati allontanati “in seguito all’avvio di una rigorosa revisione che la società ha voluto portare avanti per far luce sulle recenti accuse di comportamenti scorretti e inappropriati”. Queste le dichiarazioni del Ceo Yves Guillemot a riguardo: “Ubisoft ha fallito nel suo obbligo di garantire un posto di lavoro sicuro e confortevole per i suoi impiegati. Questo è inaccettabile, è un processo tossico e in diretto contrasto con quelli che sono i valori dell’azienda su cui io non transigo, e non lo farò mai”.

Contenuti correlati : Ubisoft videogiochi Guillemot poltrone publisher risorse umane azienda software
Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy