03 Settembre 2018  14:33

EA: una vittima della sparatoria di Jacksonville fa causa al publisher

Matteo Bonassi
EA: una vittima della sparatoria di Jacksonville fa causa al publisher

 

Coinvolti anche il centro commerciale e la location che ospitava l’evento

 

Alcuni giorni fa (26 agosto) 13 persone hanno perso la vita colpite a morte nel corso di una sparatoria avvenuta durante un torneo ufficiale del videogame Madden NFL 19 in Florida, a Jacksonville. Alcuni gironi dopo EA ha cancellato ufficialmente il torneo in rispetto alle vittime e ha stanziato 1 milione di dollari da destinare in aiuto alle famiglie delle persone colpite. Pare che però uno dei sopravvissuti abbia deciso di far causa al publisher citando in giudizio anche il mall in cui si è svolto il torneo e la location, Chicago Pizza. Il motivo dell’accusa pare siano state le scarse misure di sicurezza adottate nel luogo della competizione, e l’incapacità di garantire la sicurezza dei partecipanti al torneo in caso di incidente. Sembra infatti che il “Jacksonville Landing mall sia noto per esse un luogo spesso scelto per attività criminali e mal frequentato, oltre a essere già stato in passato teatro di eventi simili” hanno fatto sapere dagli avvocati di Jacob Mitich, l’uomo che ha intentato la causa (fonte Gamesindustry.biz).

Contenuti correlati : Jacksonville sparatoria Madden EA causa torneo

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI