05 Ottobre 2017  09:23

Amazon, multa di 250 milioni di euro

Gianfranco Caccamo
Amazon, multa di 250 milioni di euro

È arrivata la decisione della Commissione UE nei confronti del colosso dell’ecommerce, che risponde: “Riteniamo di non aver ricevuto alcun trattamento speciale dal Lussemburgo e di aver pagato le tasse in piena conformità con la legislazione fiscale lussemburghese ed internazionale”

Come preannunciato nei giorni scorsi dal Financial Times, la Commissione UE dopo tre anni di indagini, nella giornata di ieri, ha inflitto ad Amazon una multa di 250 milioni di euro, una cifra ben lontana dai 13 miliardi di euro chiesti l’anno scorso ad Apple. Secondo la UE Amazon avrebbe beneficiato per 10 anni di un accordo con il Lussemburgo per una tassazione agevolata e in questo modo “tre quarti dei suoi profitti non sono stati tassati”. Amazon in un nota ufficiale ha affermato che: “Riteniamo di non aver ricevuto alcun trattamento speciale dal Lussemburgo e di aver pagato le tasse in piena conformità con la legislazione fiscale lussemburghese ed internazionale. Valuteremo le nostre opzioni legali, tra cui il ricorso in appello”. Dal canto suo il Lussemburgo ha affermato che “faremo uso della dovuta diligenza per analizzare la decisione”. Una situazione che ricorda molto quella riguardante Apple e l’Irlanda, con il Colosso di Cupertino e lo stesso governo irlandese ad aver fatto ricorso sulla decisione della Commissione Europea e dei 13 miliardi di euro la UE non ha ancora visto un centesimo.

ACCADDE OGGI

  • 21 Ottobre 2004
    THQ: in causa per la licenza WWE
    La WWE (World Wresting Entertainment) ha intentato una causa, presso la United States District Court for the Southern District of New York, accusando...