17 Gennaio 2018  09:40

Zelig si fa la sua tv

Eliana Corti
Zelig si fa la sua tv

Da sinistra, Michele Mozzati, Nico Colonna, Roberto Bosatra, Gino Vignali, Marina Di Loreto, Gianluca Paladini, Giancarlo Bozzo (©Francesco Margutti - Photomovie)

Alla posizione 243 del Dtt free si accende il canale firmato da Bananas Media Company in collaborazione con Smemoranda

Non solo un canale, ma un’impresa creativa a 360°: così Bananas Media Company – in collaborazione con Smemoranda – introduce Zelig Tv, rete che si accenderà il 25 febbraio alla posizione 243 del Dtt free. Insieme al canale, prendono vita un centro di produzione (in viale Monza 140) e una web tv, che avranno il compito di portare avanti l’eredità del cabaret milanese rappresentato da Gino e Michele e Giancarlo Bozzo. Tre le aree in cui si suddivide l’offerta editoriale di Zelig Tv: comedy/entertainment, reportage/approfondimento informativo, serie tv/cinema/festival. Il tutto riletto con «quello sguardo obliquo che contraddistingue il comico, nel senso alto del termine», ha dichiarato in una nota Giancarlo Bozzo, direttore artistico di Zelig Tv. Coinvolte nel progetto anche associazioni e realtà cooperative che operano come volontari, Ong e non profit nei territori del sociale, chiamate a raccontare cosa accade nel mondo; Emergency, Diversity e Radioimmaginaria hanno già aderito. In concomitanza con il canale tv verrà lanciata anche la web tv (www.zelig243.tv), coordinata da Stefano Preti, dove confluiranno contenuti extra a integrazione del palinsesto televisivo, insieme ai format dell’archivio storico di Zelig e contenuti social delle associazioni partner. Ai questi contenuti gratuiti si affiancano quelli premium: le dirette dal Teatro Zelig e un’offerta cinematografica di film d’autore e classici introvabili. La raccolta pubblicitaria è affidata a PRS MediaGroup (si punta a 4/6mln l'anno). L'investimento annuo è pari a 5/6mln di euro, mentre il canale tv ha come obiettivo uno share tra lo 0,2% e lo 0,5%.

Contenuti correlati : zelig bananas smemoranda zelig tv

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Chi l’avrebbe mai detto?
    La televisione cambia più di quanto cambi la platea televisiva, meno della pubblicità e del web, ma certamente più degli altri mezzi.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 10 Dicembre 2018
    Ebu: Foa Rai membro del board
    L’associazione delle tv pubbliche europee, Ebu, ha eletto i nuovi membri dell’Executive Board, che resteranno in carica per i prossimi due anni, a partire da gennaio 2019.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy