04 Agosto 2017  09:49

Tv locali, approvato il regolamento sui contributi

Eliana Corti
Tv locali, approvato il regolamento sui contributi

Prevista la revoca dei fondi per chi diffonde fake news

Le commissioni Trasporti e Cultura hanno approvato il regolamento sui criteri per l'erogazione delle risorse del Fondo per il pluralismo e l'informazione in favore delle emittenti radiotv locali: lo hanno reso noto i relatori del provvedimento, Michele Anzaldi e Roberto Rampi. Verranno privilegiate le emittenti che “tutelano maggiormente il lavoro”, premiando le prime 100 che otterranno i punteggi più alti a fronte delle 600 totali. Le procedure, semplificate, verranno concentrate presso il MiSe, che dovrà esaminare le domande di contribuzione. La creazione o la diffusione di fake news potrà condurre alla revoca dei contributi. Un regolamento che porta delle innovazioni, ha dichiarato, il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, che però conta alcune importanti lacune: “non segna alcuna inversione di tendenza sul versante del contrasto al lavoro irregolare e alla lotta al precariato». Secondo Lorusso, inoltre, il contrasto alla diffusione di notizie false “va accompagnato da norme di sistema ugualmente urgenti - vedi cancellazione del carcere per i giornalisti, contrasto delle querele temerarie e tutela dei cronisti minacciati - sui quali il Parlamento continua a tergiversare”.

Contenuti correlati : fake news tv locali contributi

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Dicembre 2017
    NON TUTTE LE AUDIENCE SONO UGUALI
     Le reti commerciali europee fanno muro, frapponendo un argine tra loro e la concorrenza del web, e nella fattispecie...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI