22 Luglio 2019  10:12

Pirateria: stop a ZSat

Eliana Corti
Pirateria: stop a ZSat

©pixabay

La piattaforma trasmetteva abusivamente il palinsesto Sky a 11mila utenti

Gli agenti della polizia postale hanno individuato e bloccato ZSat, la piattaforma tv pirata che riproduceva abusivamente tramite internet l’intero palinsesto Sky. La polizia ha individuato a Palermo, nella casa di un 35enne (ora denunciato con l’accusa di violazione della legge sul diritto di autore) la “sorgente” che trasmetteva il servizio a 11mila “clienti” in tutta Italia. L'operazione è stata compiuta dal personale della sezione Financial cybercrime della polizia postale, coordinato dalla Procura di Palermo. La “sorgente” consisteva in 57 decoder di Sky Italia collegati ad apparati per la ritrasmissione sulla rete internet. Nel corso della perquisizione, la polizia ha sequestrato 186.900 euro in contanti, una macchina professionale conta-banconote, lingotti d'oro e due wallet hardware contenenti cryptomoneta in diverse valute.

Contenuti correlati : zsat pirateria sky
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 22 Ottobre 2010
    Botta e risposta Saviano-Masi
    Continua la protesta di Roberto Saviano contro la direzione generale della Rai. Nel corso della trasmissione di “Annozero”, andata in onda ieri...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy