09 Novembre 2016  12:48

Pirateria: sequestrati 152 siti

TV Eliana Corti
Pirateria: sequestrati 152 siti

Il Tribunale di Roma ha oscurato portali che offrivano partite e film in streaming

Su disposizione del tribunale di Roma sono stati sequestrati 152 siti che offrivano gratuitamente lo streaming illegale di eventi sportivi, match calcistici e film, in violazione del diritto d’autore. Il gip, Alessandra Boffi, ha notificato pertanto il decreto di sequestro ad alcuni provider utili per l'accesso a internet nel nostro Paese.

Il procedimento era stato aperto lo scorso 17 ottobre a seguito della comunicazione della notizia di reato del Nucleo Speciale per la radiodiffusione e l'editoria della Guardia di Finanza. Si tratterebbe del sequestro più imponente della storia di internet in Italia, alla luce dell’elevato numero di siti coinvolti.

Contenuti correlati : Alessandra Boffi streaming pirateria siti illegali eventi sportivi diritto d'autore internet provider Guardia di Finanza

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 08 Aprile 2019
    Contraddizione tricolore
    Quella italiana è una repubblica televisiva basata su 421 canali, 360 dei quali sono editi da società con sede nella Penisola.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy