22 Aprile 2015  14:53

Piemonte, tv locali in crisi

TV Emidia Melideo
Piemonte, tv locali in crisi

Confindustria chiede a Chiamparino una legge speciale

Momento no per il mondo delle tv locali piemontesi. Dopo la chiusura di “Telesubalpina”, ci sono i problemi di budget per “Videogruppo” (che ha intrapreso la strada del cambio di proprietà) e “Grp”. «La crisi rischia di precipitare perché in parecchie testate stanno per scadere gli ammortizzatori sociali e perché manca una legge di sistema su base regionale», ha dichiarato il segretario dell’Associazione Stampa Subalpina Stefano Tallia a Repubblica Torino. Anche Piero Manera di “Retesette” e Davide Boscaini di “Quartarete”, entrambi membri del direttivo della Confindustria per le radio-tv hanno rivolto un appello al governatore Sergio Chiamparino per chiedere una legge regionale analoga a quella della Sardegna, che sostenga le innovazioni tecnologiche, per consentire alle tv locali di non soccombere di fronte ad Internet, ma di utilizzare i social network per una nuova presenza piemontese nell’etere, senza confini.

 

 

Contenuti correlati : Chiamparino Telesubalpina Piemonte tv locali crisi Confindustria internet
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Poker al femminile
    Quattro numeri, quattro donne, in sequenza, su altrettante copertine di Tivù. La presidente di Doc/it, Claudia Pampinella,...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy