13 Marzo 2020  14:53

Il coronavirus cancella anche gli Screenings di Los Angeles

Eliana Corti
Il coronavirus cancella anche gli Screenings di Los Angeles

L'aeroporto internazionale di Los Angeles (Photo by FREDERIC J. BROWN/AFP via Getty Images)

La presentazione dei palinsesti dei grandi network Usa era programmata per maggio. Stop anche agli Upfront

L’industria dell’intrattenimento americana comincia ad affrontare le conseguenze dell’emergenza coronavirus sul territorio, e non solo per i coniugi Hanks, “contagiati eccellenti” (in quarantena in Australia). Sono stati infatti cancellati gli La Screenings, la presentazione delle novità dei palinsesti dei grandi network americani ai buyer americani e internazionali, che si sarebbe tenuta a Los Angeles tra il 12 e il 20 maggio. Le restrizioni ai viaggi internazionali hanno spinto gli organizzatori a fermare l’evento: ora i big della tv Usa (da Disney a Warner, da Nbc Universal a Sony e ViacomCbs) troveranno altri modi per presentare le loro ultime produzioni seriali. Lo stop ai voli, come è noto, riguarda solo i Paesi dell’area Schengen, ma non Uk e Irlanda, né coinvolge i cittadini americani. Insieme agli Screenings, sono stati cancellati anche gli Upfront, la presentazione dei network agli investitori pubblicitari. Cbs Television Networks ha ovviato annunciando una conferenza virtuale sulle sue piattaforme digitali, mentre Nbc Universal trasmetterà il suo evento in tv e online. “Alternative digitali”, anticipa C21, sono state annunciate anche da Fox e Discovery.

Contenuti correlati : la screenings upfront
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Giugno 2020
    La TV specchio del futuro
    Karl Popper sosteneva che il futuro fosse aperto, che dipende dalle nostre azioni, che a loro volta dipendono dai nostri...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 09 Luglio 2010
    Discovery: Castellari nuovo Vp Adv
    Avrà la responsabilità dei rapporti con le piattaforme per la distribuzione dei canali e il relativo sviluppo commerciale nelle aeree di Italia, Spagna, Francia e Portogallo.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy