11 Ottobre 2018  12:45

Ceconomy: stime al ribasso per l’anno fiscale

Aldo Cattaneo
Ceconomy: stime al ribasso per l’anno fiscale

Il gruppo, a cui fanno capo le insegne Media Markt e Saturn, ha ritoccato verso il basso le stime per quanto riguarda EBITDA ed EBIT. Vendite previste a +0,2%

Sulla base delle cifre preliminari Ceconomy, il retailer tedesco presente in Europa con catene come MediaMarkt e Saturn, si aspetta di chiudere l’anno fiscale 2017/18 con un EBITDA di circa 620 milioni di euro in forte flessione rispetto ai 714 milioni di euro lo scorso anno, e un EBIT di circa 400 milioni di euro, in calo se comparato ai 494 milioni di euro. Questo risultato è al di sotto delle previsioni per l'anno finanziario 2017/18 pubblicato il 18 Settembre 2018 scorso e che prevedeva un EBITDA tra 680 milioni di EUR e 710 milioni di EUR e un EBIT tra 460 milioni di EUR e 490 milioni di EUR. Questa riduzione è attribuibile a guadagni operativi significativamente inferiori rispetto alle attese dal MediaMarktSaturn Retail Group alla fine dell'esercizio 2017/18. Ceconomy si aspetta che nell’anno fiscale le vendite crescano di circa il 0,2%. A livello di gruppo, è probabile che la variazione del capitale circolante netto (NWC) migliori rispetto al pari periodo dell'anno precedente.

Contenuti correlati : Ceconomy MediaMarkt Saturn retail

ACCADDE OGGI

  • 16 Febbraio 2016
    Promozioni da Oscar
    È partito il conto alla rovescia che ci porterà alla cerimonia di consegna dei premi Oscar, prevista per il 28 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles.

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy