07 Novembre 2017  10:07

Black Friday, ePrice gioca d’anticipo

Gianfranco Caccamo
Black Friday, ePrice gioca d’anticipo

Il sito ecommerce italiano ha lanciato le Black Hour, fino al 23 novembre ogni giorno per un’ora 60 prodotti offerti a 0,99 euro, oltre a sconti fino al 70% tutto il giorno

Al Black Friday mancano più di due settimane, se Amazon ha già fatto sapere che quest’anno gli sconti comprenderanno anche prodotti dei venditori del marketplace, ePrice in Italia ha già iniziato le promozioni lanciando le Black Hour, ogni giorno, fino al 23 novembre, in un’ora a sorpresa e sempre diversa offrirà 60 prodotti al prezzo di 0,99 euro. Inoltre durante tutto il giorno saranno disponibili prezzi speciali con sconto fino al 70% su un centinaio di prodotti di ogni categoria – dall’high tech, al bianco, dal ped al game, fino al giocattolo. Secondo quanto riportato da Adnkronos Francesca Reich, cmo di ePrice ha affermato «Puntiamo a crescere e a consolidare la nostra posizione sul mercato italiano grazie a un’offerta ricchissima e a un approccio innovativo. Negli ultimi anni il Black Friday ha acquisito a livello globale sempre più importanza, diventando un’iniziativa commerciale di primo piano per i negozi fisici, ma soprattutto per gli e-commerce come ePrice» e il manager ha aggiunto che quest’anno abbiamo deciso di non concentrare le nostre promozioni al solo venerdì dei saldi, ma di anticipare la possibilità di godere di tanti sconti e divertirsi con le nostre Black Hour già da inizio novembre. Naturalmente si tratta di offerte irripetibili e chi è interessato deve prestare attenzione ai nostri profili social, attivare le notifiche push della nostra App e monitorare continuamente il nostro sito alla ricerca dell’ora e dell’offerta perfetta». Per il periodo tra il 24 novembre, il giorno del Black Friday, fino al 27 novembre, ePrice continuerà con sconti fino al 70% su numerosi prodotti.

ACCADDE OGGI

  • 25 Novembre 2005
    Kazaa: ultimatum alla piattaforma p2p
    Kazaa dovrà filtrare i contenuti illeciti del proprio servizio di file sharing entro il 5 dicembre. Altrimenti sarà costretta a chiudere.