10 Agosto 2018  10:51

Toys ‘R’ Us, c’è l’intesa con i creditori?

Silvia Balduzzi
Toys ‘R’ Us, c’è l’intesa con i creditori?

Homepage del sito Toys 'R' Us

Secondo quanto riportato da ItaliaOggi, il tribunale della bancarotta di Richmond avrebbe approvato un compromesso

Secondo quanto riportato da ItaliaOggi, il tribunale della bancarotta di Richmond avrebbe approvato un compromesso tra Toys ‘R’ Us, i suoi prestatori e i suoi creditori. «Ai creditori – si legge nell’articolo di ItaliaOggi – spetta un totale di 800 milioni di dollari. In cambio rinunceranno alla possibilità di fare causa ai prestatori che hanno chiuso il rubinetto a Toys ‘R’ Us, portandola alla liquidazione. I venditori che hanno inviato beni a Toys ‘R’ Us riceveranno un pagamento da una riserva in contanti di circa 156 milioni di dollari. Quando i prestatori saranno ripagati, coloro che chiedono risarcimenti di natura amministrativa avranno 180 milioni in totale: la cifra include 20 milioni di introiti dalla liquidazione delle vendite». Sempre secondo quanto comunicato da ItaliaOggi, i prestatori senior americani faranno un’offerta aperta da 760 milioni di dollari per le attività asiatiche di Toys ‘R’ Us: l’asta si terrà il 17 settembre.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Settembre 2018
    Il rischio di restare fermi
    Che Natale sarà quello del 2018? Senza dubbio il periodo di massima stagionalità sarà, mai come quest’anno, all...
Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy