09 Aprile 2018  10:13

Play – Festival del Gioco 2018: oltre 40 mila i visitatori a Modena

Silvia Balduzzi
Play – Festival del Gioco 2018: oltre 40 mila i visitatori a Modena

@Play Modena 2018

Successo anche per le due novità Play Kids, area dedicata alle famiglie con bambini piccoli e Play Trade, spazio riservato agli attori professionali del settore

C’è un’Italia che si diverte in modo leggero e spensierato e che dal 6 all’8 aprile si è ritrovata a Play – Festival del Gioco presso il quartiere fieristico di Modena: oltre 40 mila visitatori (lo scorso anno sono stati 35 mila), che ha occupato, animandoli, tutti gli spazi a disposizione. Dai tavoli allestiti per partecipare ai numerosi tornei o per provare le ultime novità del mercato, agli spazi destinati ai giochi di ruolo dal vivo sino alle aree dedicate ai più piccoli. Un esercito sempre più vasto anche sul fronte qualitativo. Accanto ai super appassionati – nettamente in crescita come evidenziano i dati di un mercato che in Italia ha fatto registrare incrementi di vendite superiori al 10% – è aumentato anche il numero di quanti desiderano trovare proposte nuove e adatte a tutti per vivere momenti di relax e svago, soprattutto in compagnia di amici o in famiglia.“La risposta alle nuove proposte come Play Kids, area destinata alle famiglie con bambini piccoli è stata straordinaria, siamo perciò davvero soddisfatti dei risultati conseguiti. Lo sforzo che abbiamo fatto per allargare il pubblico a cui si rivolge Play è stato premiato e anche l’impegno a diffondere la cultura del gioco come momento di crescita ed educativo trova sempre più riscontri positivi” sottolinea con soddisfazione Andrea Ligabue, direttore artistico del Festival del Gioco. “Play conferma di essere un appuntamento di grande importanza per la nostra città e non solo. Eventi di questa portata determinano una ricaduta positiva anche sul territorio grazie all’afflusso di visitatori che arrivano da tutta Italia. Anche la novità di Play Trade, area dedicata al mondo professionale del tavolo da gioco con la presenza delle più importanti aziende del settore è stata un successo e ci ha permesso di aggiungere un importante tassello ad una manifestazione che ha ormai una identità forte e consolidata” ha aggiunto Paolo Fantuzzi, direttore generale di ModenaFiere. Decisamente positivi i riscontri anche per All You Can Play for Charity, un progetto di beneficenza legato ad una raccolta fondi a favore dell'attività ludico didattica dell'Istituto dei Tumori di Milano sviluppato in partnership con la Lega Italiana Lotta Tumori di Milano. Nelle tre giornate grazie alla collaborazione con gli organizzatori di alcuni eventi stati infatti raccolti 4.300 euro.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 26 Febbraio 2018
    La chiave è l’emozione
    Si arresta la crescita del Giocattolo. Così come emerge dagli ultimi dati NPD relativi al periodo gennaio-dicembre 2017,...
Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI

  • 27 Aprile 2010
    Giochi Preziosi in borsa entro l’autunno
    Giochi Preziosi ha fissato il calendario per la quotazione in Borrsa, che avverrà in autunno. Per l'approdo dei pupazzetti Gormiti in piazza Affari,...