18 Marzo 2020  15:42

L’emergenza non ferma l’operatività di Assogiocattoli: “non chiudiamo, ma #restiamoacasa”

Wajda Oddino
L’emergenza non ferma l’operatività di Assogiocattoli: “non chiudiamo, ma #restiamoacasa”

Le azioni quotidiane a supporto delle aziende non si fermano, in attesa di un'imminente ripresa e nella speranza che tutto torni normale al più presto

La funzione e il compito di un’Associazione di categoria è di stare costantemente al fianco dei propri associati e questo è ancora più valido nei momenti di difficoltà. Probabilmente, almeno nella storia recente, non ci si è mai trovati in una situazione come questa, ma tutti dobbiamo trovare l’energia e la volontà per pensare al ‘dopo’, sapendo che il dopo sarà complicato ma che ancora una volta, insieme, si riuscirà a reagire”. È con questo approccio che il Direttore di Assogiocattoli Maurizio Cutrino continua a portare avanti i lavori dell’associazione in un momento così complicato come quello che stiamo vivendo nelle ultime settimane.

Grazie ai nuovi canali di comunicazione – dal website completamente rinnovato al potenziamento dei Social Media, Telegram compreso – Assogiocattoli è in contatto costante con tutti i soci, gli opinion leader e gli stakeholder dei settori rappresentati. Le azioni quotidiane a supporto delle aziende non si fermano, anche in modalità smart working.

In più, continua Cutrino: “siamo in costante contatto con altre Associazioni di categoria per condividere esperienze utili e replicabili. Un esempio è l’invio congiunto di un questionario firmato Confindustria e relativo all’impatto dell’emergenza sanitaria sulle aziende”. Ma non solo: in collaborazione con lo studio legale di riferimento, Assogiocattoli fornisce ai suoi associati aggiornamenti costanti, informazioni utili, consigli operativi in merito a rapporti contrattuali e con i lavoratori, indicazioni particolari su norme di sicurezza, responsabilità amministrativa e tutela dei dati personali ai tempi del Covid-19. Il tutto senza tralasciare altri temi altrettanto importanti come i commenti operativi al DL n. 18 del 17 marzo e a quelli che seguiranno, con una sezione del website interamente dedicata all’emergenza sanitaria internazionale.

Naturalmente, in vista di un’imminente ripresa e nella speranza che tutto torni normale al più presto, i progetti già in essere – a cominciare da “Gioco Cibo per la Mente” o “Gioco Anch’io” – e quelli in itinere non si fermano affatto e procedono spediti in attesa del momento adatto. Oggi più che mai, Assogiocattoli è pronta alla ripresa, forte di tutti quei valori che la contraddistinguono e che saranno l’asset principale da spendere nei prossimi mesi.

Contenuti correlati : Assogiocattoli Maurizio Cutrino
Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 15 Giugno 2020
    Il Natale che verrà
    È ora per il mercato di pensare al periodo più importante dell’anno. L’ultimo trimestre vale già oltre la metà
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy