27 Ottobre 2005  00:00

Contraffazione: sequestro di merce per 5 milioni di euro a Fiumicino

TSmb

La Guardia di Finanza di Fiumicino ha intercettato un carico pari a oltre mezzo milione di articoli, tra cui giocattoli, cellulari e capi di abbigliamento contraffatti

Ammonta a 5 milioni di euro il valore della merce sequestrata dalla Guardia di Finanza nell'aeroporto di Fiumicino: oltre mezzo milione di articoli, tra cui accessori per la telefonia cellulare, capi di abbigliamento, giocattoli contraffatti, sui quali erano stati apposti i marchi di note griffe. Le indagini capillari, avviate già dallo scorso giugno, hanno permesso agli investigatori di intuire che il materiale contraffatto veniva importato con i voli cargo, provenienti dalla Cina, ed era destinato ad alcuni commercianti di nazionalità cinese, titolari di società operanti a Roma e Napoli.Una volta sequestrata la merce, successivi accertamenti hanno consentito ai militari di stabilire che si trattava di prodotti che riproducevano fedelmente gli originali e quindi non solo in grado di ingannare il consumatore inesperto, ma ritenuti anche pericolosi per la sicurezza e la salute dei consumatori. Tra gli oggetti sequestrati, infatti, su cui erano riprodotti noti marchi, c'erano anche giocattoli privi del marchio di garanzia comunitario Ce. «Quest'ultima operazione - precisa una nota della Gdf - è frutto dell'eccellente collaborazione esistente tra la Dogana e la Guardia di Finanza di Fiumicino che dall'inizio dell'anno ha denunciato all'autorità giudiziaria 637 persone e sequestrato più di un milione e mezzo di prodotti falsi».

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy