16 Marzo 2015  12:04

Bologna Licensing Trade: l’appuntamento è con il “Licensing Prospect Day”

Silvia Balduzzi
Bologna Licensing Trade: l’appuntamento è con il “Licensing Prospect Day”

La prima iniziativa di networking volta a introdurre nelle attività di licensing nuove aziende manifatturiere italiane

Il licensing lancia la sfida alla crisi economica. Lo sviluppo di nuovi prodotti basati su marchi famosi o property affermate, infatti, può rappresentare per le aziende italiane una chance di ripresa e un’occasione di nuovi business. Ne è la prova il grande interesse da parte di molte imprese per il “Licensing Prospect Day”, la prima iniziativa di networking volta a introdurre nelle attività di licensing nuove aziende manifatturiere italiane. Questo evento si svolgerà in occasione del prossimo Bologna Licensing Trade Fair (BLTF), l’appuntamento fieristico italiano nel settore della compravendita di licenze. Il BLTF 2015 è organizzato da BolognaFiere e si svolgerà dal 30 marzo all’1 aprile prossimi nel Quartiere fieristico di Bologna, contemporaneamente alla grande Fiera del Libro per Ragazzi e al nuovo evento sui contenuti digitali e multimediali Media All Rights.

 

La prima edizione del “Licensing Prospect Day è prevista per la giornata di martedì 31 marzo. Almeno venti aziende italiane, attive in diversi comparti merceologici (soprattutto abbigliamento, accessori e food), parteciperanno ad un’intensa agenda di appuntamenti con i manager delle circa 50 imprese espositrici del BLTF, che rappresentano in totale circa 700 marchi e property di grande notorietà, come Coca Cola, Jeep, Smiley, Pokemon, 20th Century Fox, Playmobil, Peppa Pig, Geronimo Stilton, Winx, Dreamworks, Minion, Lamborghini, Popeye e molti altri. In totale, il panel prevede oltre 150 incontri b2b, della durata di 30 minuti ciascuno. Lo scopo di questa iniziativa è di fornire alle aziende partecipanti, che non hanno ancora esperienze concrete nel settore del licensing, l’occasione di valutare partnership o di stringere accordi commerciali per lo sviluppo di nuovi prodotti su licenza. Fervono intanto i preparativi a Bologna per l’inaugurazione, tra poco più di un mese, dell’ottava edizione del BLTF. Le 50 aziende espositrici provengono dall’Italia e da diversi paesi del mondo (Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Gran Bretagna, Stati Uniti). La fiera si svilupperà su una superficie espositiva di oltre 1.500 mq. Il programma prevede diverse novità. Oltre al “Licensing Prospect Day”, è previsto anche il nuovo “BLTF Masterclass”, una giornata dedicata alle aziende che si sono avvicinate da poco al mondo del licensing, con una particolare attenzione al settore dell’editoria. Novità poi anche per il “Licensing Retail Day”: dopo i 230 incontri b2b tra espositori ed i maggiori retailer italiani della scorsa edizione, quest’anno è prevista anche la presenza di importanti reti di distribuzione europee ed internazionali. Infine, sarà ampliata e rinnovata l’”International Lounge”, lo spazio dedicato alle aziende estere che non hanno una filiale in Italia. Ulteriori dettagli sul programma della fiera sono disponibili sul sito www.bolognalicensing.com.

 

Contenuti correlati : crisi economica networking property licensing Bologna Licensing Trade Fair BLTF
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Settembre 2020
    Una ripresa possibile
    Parliamo dei risultati del primo periodo di riapertura in questo numero di Toy Store. Lo facciamo dando voce sia ai...
Wajda Oddino - Toy Store

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Giocattoli

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy