05 Giugno 2018  14:44

Avere una forte identità premia

Marilena Del Fatti
 Avere una forte identità premia

La precisa scelta di campo della sua titolare, Nathalie Gorgenyi, ha consentito a Les Macarons de Nathalie di Lecco di continuare a crescere

Il retailer del negozio indipendente deve avere la forza di proporsi al mercato con un assortimento che sia frutto di una selezione e di una precisa scelta di campo che gli consenta di distinguersi rispetto ai suoi competitor on e off line e di avere un’identità ben caratterizzata capace di attirare l’attenzione e – una volta che avrà dimostrato di mantenere la promessa iniziale – anche la fiducia del suo target di clientela elettivo. Questa la convinzione e l’auspicio espressi da numerosi esperti di marketing. Questo anche il punto dal quale è partita l’avventura di Nathalie Gorgenyi e del suo piccolo punto vendita Les macarons de Nathalie, che ha aperto i battenti a Lecco nel 2012.

Quando è nato il suo punto vendita?

Il brand Les Macarons de Nathalie nasce nel 201. Sono partita con una piccolissima linea di prodotti di maglieria in 100% alpaca e pima cotton lavorata a mano da una cooperativa equo-solidale del Sud America e presentata al pubblico in maniera itinerante, con vendite private e temporary shop. Nel 2015 ho deciso di aprire una piccola boutique a Lecco e una boutique online, per il momento rivolta solo al mercato Italiano. Con la boutique di Lecco la nostra offerta si è completata con una parte tessile consistente, confezionata a mano in piccoli laboratori italiani, che va ad integrare la collezione di maglieria, in modo da creare degli outfit completi. Sto inserendo articoli nuovi, come scarpe, grembiuli e abiti da cerimonia su misura. Abbiamo in assortimento una selezione di modelli e tessuti che si possono comporre in vario modo e in base ai gusti. Stiamo inoltre aumentando la fascia d’età del target di bambini che ambiamo a servire. Oggi arriva fino ai 12 anni. In tutto questo l’obiettivo è sempre lo stesso: permettere ai genitori di vestire i loro bimbi con abiti e accessori curati nei dettagli, nelle linee e nei tessuti, prediligendo materiali naturali, morbidi e durevoli nel tempo. Continuiamo a voler creare collezioni che quando sono indossate, donano un tocco sfizioso.

Gestisce tutto da sola?

In negozio ho un’ottima collaboratrice, che mi dà una grande energia e consigli diventati indispensabili. Mi permette di sviluppare la mia attività senza per questo rinunciare a dedicare tempo prezioso alle mie due monelline.

Quali categorie merceologiche e marchi che proponete?

Oltre a Les Macarons de Nathalie, proponiamo alcuni marchi selezionati tenendo conto della loro originalità, qualità ed unicità. All’abbigliamento abbiamo affiancato scarpe, grembiuli, calze, accessori (mollette, cerchietti, porta-ciucci…), cesti e cestini colorati e una linea naturale di igiene per mamme e bambini.

Organizzate anche eventi o corsi in store?

Il nostro negozio è davvero piccolino e per il momento non riusciamo ad organizzare grandi attività. Un po’ mi dispiace perché ho una certa competenza nell’organizzazione di eventi, visto che ne ho fatti parecchi nel primo periodo “itinerante”. Si trattava per lo più di momenti di condivisione tra mamme e bambini, durante merende o aperitivi.

È soddisfatta dei risultati ottenuti nel 2017?

È stato l’anno di svolta. Dopo un 2015 e un 2016 caratterizzati dal duro lavoro per avviare la boutique di Lecco, nel 2017 abbiamo cominciato a vedere i frutti della nostra fatica.

Quali gli obiettivi per il 2018?

Continuare a far crescere il nostro piccolo angolo parigino a Lecco e incrementare la boutique online, inserendo strategie di marketing mirate a tale obiettivo. Il 2018 sarà per noi l’anno dell’e-commerce. Gran parte delle nostre energie verranno dedicate al suo sviluppo. Penso di portarlo avanti principalmente tramite i social network che curo personalmente. In vista di questo nuovo impegno ho avviato una collaborazione con un’agenzia di digital marketing. Ogni piccolo processo viene gestito direttamente da me e penso che questo sia un nostro punto di forza.

Altri progetti?

Ho due obiettivi: ampliare ulteriormente la collezione, continuando a privilegiare la qualità e i dettagli, e far conoscere il brand Les Macarons de Nathalie anche fuori dall’Italia, senza però farlo diventare un brand commerciale. Un punto per me irrinunciabile è continuare a privilegiare la filosofia del fatto a mano con una particolare attenzione all’etica ed alle condizioni del lavoro.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 31 Agosto 2018
    Una questione di identità
    Nei primi cinque mesi dell’anno, da gennaio a maggio 2018, il mercato del Giocattolo segna un trend a valore lievemente positivo pari al +1,5%.
Silvia Balduzzi - Toy Store

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI