13 Luglio 2016  10:16

Mercatone Uno: in attesa dell’asta si allarga il perimetro dei pv

Anna Montalbetti
Mercatone Uno: in attesa dell’asta si allarga il perimetro dei pv

Prevista la riapertura di due store. Confermata la previsione di fatturato di 400 mln per il 2016

I commissari straordinari di Mercatone Uno hanno incontrato ieri, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, i rappresentati sindacali, delle regioni interessate per la presenza di negozi dell’insegna e il gruppo di lavoro governativo che segue la procedura di amministrazione straordinaria del Gruppo. Obiettivo è stato quello di monitorare l’andamento di quest’ultimo “e le azioni volte alla salvaguardia occupazionale e dei creditori”. I traguardi previsti dal piano triennale dei commissari è stato riconfermato: previsione di chiusura del 2016 a 400 milioni di euro, contro un fatturato di 347 milioni nel 2015. I commissari inoltre hanno dichiarato che, poste le adeguate condizioni, è prevista la riapertura di due punti vendita: Mappano (To) e Arzano (Na); si arriverebbe così a 61 store rispetto ai 42 attivi all’avvio dell’amministrazione straordinaria.

 

Inoltre, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha concesso la proroga fino al 14 gennaio 2017 della Cgis scaduta ad aprile, mese in cui i dipendenti del Gruppo risultavano 3.345, in crescita anch’essi rispetto alla data di apertura dell’amministrazione straordinaria.

 

Tali risultati potrebbero risultare interessanti per coloro che sono interessati al bando di gara per l’acquisto di Mercatone Uno, pubblicato lo scorso giugno e che scadrà il 7 settembre. La base d’asta è stata fissata a 280 milioni di euro.

 

 

Contenuti correlati : rappresentati sindacali Mercatone Uno Ministero dello Sviluppo Economico amministrazione straordinaria punti vendita bando di gara

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.