29 Settembre 2015  15:01

Meno contante e più carte

Elena Reguzzoni
Meno contante e più carte

Nel 2014 i pagamenti non cash sono cresciuti del 6,5%

Gli italiani usano meno il contante e più strumenti di pagamento diverso. Nel dettaglio il numero dei pagamenti effettuati in Italia con strumenti diversi dal contante è cresciuto del +6.5% a fronte di una crescita già nel 2014 del 5,4%. Lo conferma l’Osservatorio sulle Carte di Credito di Assofin. A questa crescita si accompagna un aumento del numero delle transazioni del 3,7% anche se l’importo totale delle operazioni pro-capite cala e il valore medio (84 euro), ma qeusto è legato al fatto che oggi gli strumenti diversi dal contante vengono usati anche per piccoli importi. Lo studio dell’associazione evidenzia che il numero delle carte di credito in circolazione continuano a diminuire, ma a causa delle politiche di razionalizzazione dell’offerta. Di segno opposto le carte di debito in circolazione (+5,3%), così come quelle prepagate (+13,9%) con un valore medio delle transazioni di 46 euro, in calo anch’esso negli ultimi due anni.

Contenuti correlati : contante carte Carte di Credito Assofin cash pagamenti

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.