14 Maggio 2018  12:36

Scavolini e la realtà virtuale

Antonio Allocati
Scavolini e la realtà virtuale

Il brand presenta il software Virtuo che cambia l’esperienza di acquisto e offre al progettista uno nuovo ed effiace strumento professionale

Scavolini presenta una novità che ha l’obiettivo di rivoluzionare l’esperienza di acquisto e nasce grazie alla partnership ormai consolidata con Tesy Software. Nei prossimi mesi, infatti, tutti i retailer Scavolini potranno scegliere di dotarsi di Virtuo, software che permetterà di presentare i progetti in modo innovativo, attraverso le tecnologie di realtà virtuale. Virtuo nasce con un doppio intento: da un lato far vivere ai clienti Scavolini l’emozione di ritrovarsi immersi nella loro futura casa, progettata insieme all’arredatore; dall'altro offrire al professionista uno strumento che lo aiuti a migliorare sempre di più la qualità dei propri servizi e quindi l'esperienza d'acquisto. Utilizzare Virtuo sarà semplice e immediato: a tutti gli interior designer che utilizzano Metron, il configuratore grafico di Tesy Software, basterà un solo click per trasformare il progetto in un’esperienza virtuale di altissima qualità grafica. Così il cliente sarà libero di muoversi all’interno dell’ambiente e interagire con gli arredi. La presenza di oggetti animati, inoltre, aumenterà il realismo dell’ambiente. L’esperienza virtuale sarà fruibile su diverse tipologie di dispositivi, in modo da fornire un’ampia gamma di soluzioni per coinvolgere il cliente e guidarlo in ogni fase.

Contenuti correlati : scavolini store tesy software virtuo scavolini progettisti realtà virtuale

EDITORIALISTI

  • 31 Agosto 2018
    OCCHI CURIOSI
    Chi ha paura delle rete? La risposta è ancora molti, troppi negozianti! Un peccato secondo noi, perché Internet ha sì...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI