08 Settembre 2020  11:48

Nobilia non si ferma: ancora più efficiente, agile e sempre accanto a suoi partner

ARIANNA SORBARA
Nobilia non si ferma: ancora più efficiente, agile e sempre accanto a suoi partner

Grazie alla lungimiranza imprenditoriale e a uno speciale pacchetto di misure, l’azienda continua a essere un partner forte e affidabile, nonostante la pandemia.

nobilia produce ogni giorno circa 3.400 cucine nei due stabilimenti di Verl. Anche la crisi del Coronavirus non ha comportato grandi cambiamenti. Il leader di mercato aveva già provveduto per tempo ad ampliare notevolmente le riserve dei materiali necessari per la produzione, aumentando il numero dei veicoli impiegati e rivolgendosi a diversi spedizionieri per velocizzare per esempio il trasporto di ante e fronti dall’Italia a Verl. In generale nobilia ha investito ingenti somme per aumentare le scorte di prodotti forniti da terzi. Per alcuni articoli la quantità a magazzino è il quadruplo di quella abituale. In questo modo viene garantito che, anche nei prossimi mesi, non verranno a mancare materiali nella produzione. Rimangono quindi garantiti tempi di consegna da tre a quattro settimane. nobilia ha ampliato, inoltre, le capacità di magazzino per le cucine già prodotte che non possono essere ancora consegnate al cliente. Alcune sono già state caricate sui 300 rimorchi di camion affittati proprio per tale scopo. Tutti i reparti e i collaboratori dell’azienda hanno continuato a lavorare con grande intensità anche durante la fase di lockdown, trovando con flessibilità e creatività soluzioni efficaci alle numerose nuove sfide poste dalla crisi. Molti collaboratori hanno iniziato a lavorare da casa. nobilia ha potuto mettere a disposizione in pochissimo tempo le attrezzature tecniche necessarie. Questo cambiamento ha comportato anche notevoli costi a causa dell’elevato grado di digitalizzazione dell’azienda. Ciò vale soprattutto per le postazioni di lavoro di ultima generazione dei collaboratori del servizio vendite dove il disbrigo degli ordini viene effettuato in modo completamente digitale e su diversi schermi contemporaneamente. nobilia ha realizzato in totale oltre 400 postazioni di smart working. LE INIZIATIVE PER I RIVENDITORIPer consentire ai rivenditori di proseguire l'attività anche con spazi espositivi chiusi e accesso ridotto ai clienti nobilia ha realizzato un ampio programma di sostegno, nel quale hanno rivestito un ruolo importante le offerte digitali. Il produttore di cucine ha concesso quindi ai partner commerciali la possibilità di fornire consulenza online ai clienti finali tramite l’Extranet dell’azienda utilizzando il software per videoconferenze Zoom. Anche i manuali di vendita sono stati messi a disposizione dei clienti in formato digitale. nobilia ha, inoltre, ampliato notevolmente l’offerta di corsi di formazione in videoconferenza e di e-learning. Le esperienze con questi nuovi formati di apprendimento sono molto positive. Per aumentare la brand awareness, il produttore ha poi ottimizzato il proprio sito Web. Con una visita virtuale dell’esposizione si può prendere ispirazione da progettazioni per cucina, bagno e living. Un planner online e un configuratore di cucine consentono inoltre ai consumatori di effettuare una prima progettazione delle cucine in modo molto semplice e in totale autonomia.CRESCITA E NUOVI STABILIMENTInobilia si trova da anni in una fase di continua espansione. Per soddisfare la crescente domanda di cucine il leader di mercato aumenta costantemente le proprie capacità produttive. Attualmente sono in costruzione due nuovi stabilimenti. Il primo sarà a Gütersloh nelle immediate vicinanze della sede principale a Verl, il secondo invece a Saarlouis nel Saarland. Nello stabilimento di Gütersloh viene realizzata una nuova struttura di produzione con una superficie totale di circa 35.000 mq. La costruzione del capannone è già conclusa. Lo stabilimento è attualmente in fase di industrializzazione. L’inizio della produzione è previsto per il quarto trimestre 2020.Nella sede di Saarlouis nascerà un altro stabilimento altamente flessibile e moderno su un terreno di 290.000 mq. Si tratta del primo stabilimento di produzione decentrato dell’azienda. I lavori di costruzione sono iniziati nel maggio 2019, la conclusione è prevista in autunno. L’ulteriore sviluppo dello stabilimento avverrà per gradi in diverse fasi di lavori. Nella fase finale di ampliamento potranno essere creati gradualmente oltre 1.000 nuovi posti di lavoro su una superficie di produzione fino a 120.000 m².

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Da insegna a brand
    Se da un lato l’industria non smette di investire per costruire un’identità di marca importante - e le numerose...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 28 Settembre 2018
    Haier acquista Candy
    Candy Group è stata acquistata da Qingdao Haier per un valore di 475 milioni di euro. Secondo quanto comunicato dalle aziende, l’acquisizione sarà...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy