27 Marzo 2018  14:23

Le nuove frontiere del retail

Elena Rembado
Le nuove frontiere del retail

La Coop del futuro di Milano Bicocca

Future Concept Lab ha messo al centro la distribuzione, che deve sempre più integrare offline e online ed emozionare con una tecnologia pervasiva, andando talvolta perfino al di là del proprio core business pur di stupire e valorizzare l’esperienza d’acquisto

Il retail deve saper creare un rapporto quasi d’amore con il consumatore, instaurando un dialogo unico ed empatico, intercettando bisogni particolari (ne sono degli esempi la pasticceria per animali domestici inaugurata a Brescia e i carrelli e gli arredi pensati appositamente per cani e gatti da Ikea) e utilizzando il digital e le app per seguire i clienti nelle varie situazioni della loro vita quotidiana (anche in treno come ha fatto supermercato24.it), ma con l’obiettivo finale di portarli nel punto vendita fisico. Mai lesinare le informazioni, anzi puntare sulle recensioni online, come fa Amazon, e sul fornire – attraverso un semplice scanner (come avviene in Esselunga) o dei display interattivi (come nella Coop del futuro di Milano Bicocca) – informazioni sulla provenienza dei prodotti e sui possibili abbinamenti a tavola. È inoltre importante dissimulare la propensione per prodotti low cost con un’estetica accattivante che accolga il consumatore, senza farlo sentire mai “povero” (vedi Lidl che ha rinnovato completamente i propri punti vendita), anzi cercando di realizzare il paradosso “low cost – high value”. Queste sono alcune delle considerazioni emerse all’ultimo seminario, quello dedicato alle tendenze del retail, del ciclo Future Vision Workshops 2017 promosso da Future Concept Lab, fondato dal sociologo Francesco Morace.

Se volete leggere l'articolo integrale, potete scaricare gratuitamente tramite App Store e Google Play il numero di marzo di "Progetto Cucina".

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Marzo 2020
    Consumatori? No, persone
    Il termine consumatore? Sorpassato. E cliente? Anche. Oggi è più semplice parlare di “persone”, singoli individui...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 28 Marzo 2011
    4 arresti per il caso Aiazzone
    Secondo l’Ansa il caso Aiazzone è sfociato in quattro provvedimenti cautelari, tre in carcere a uno ai domiciliari. L’atto è stato disposto dal...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy