04 Ottobre 2018  11:03

La ‘libertà di modem’ slitta al 2019

Roberta Broch
La ‘libertà di modem’ slitta al 2019

La normativa europea sulla neutralità della rete risale al 2016. Proteste delle associazioni dei consumatori e di Free Modem Association

L'Autorità Garante delle Comunicazioni ha rinviato a fine anno, rispetto alla scadenza originale di novembre, il diritto degli utenti a usare un proprio modem per l'accesso a internet senza più essere obbligati a quello fornito dall'operatore telefonico. L’Autorità Garante non esclude, inoltre, di dovere concedere ulteriori proroghe.

 

Come è comprensibile, la notizia è stata accolta da proteste da parte delle associazioni dei consumatori e di Free Modem Association, che riunisce i provider internet, costruttori di apparati, commercianti e consumatori (al suo interno Aiip, Aires Confcommercio, Allnet, Assoprovider, Mdc, Vtke).
L'associazione nota che gli operatori telefonici, negando la libertà di modem, stiano violando i diritti degli utenti già dal 2016. Questo è infatti l'anno della normativa europea sulla neutralità della rete, a cui è connessa la libertà di uso di dispositivi d'accesso, come riconosciuto dalla stessa Agcom.


Contenuti correlati : Modem libero Free Modem Association Agcom

ACCADDE OGGI

  • 15 Ottobre 2009
    Inaugurato il primo Kraun shop
    Kraun, marchio del gruppo CDC, ha inaugurato lo scorso 10 ottobre il primo Kraun Shop a Bisceglie (Ba). Il punto vendita si caratterizza per un concept...

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy