12 Febbraio 2021  15:25

Galimberti: ancora incerta la sorte di 150 dipendenti

Elena Gandini
Galimberti: ancora incerta la sorte di 150 dipendenti

Assegnati 4 punti vendita su 7

Sono quattro i punti vendita assegnati all'asta nella storia di Galimberti: Seregno, Milano via Solari e Pavia sono stati rilevati dal Socio Nova di Euronics, mentre la sede di Limbiate (quella in cui c'è anche la logistica), è stata acquisita da Unieuro.

Ma nonostante la buona conclusione per queste, ci sono ancora tre store rimasti senza assegnazione: Como, Milano Corso Buenos Aires e Lonato sul Garda in provincia di Brescia. Però, anche rispetto alle acquisizioni confermate, ad oggi è garantito l'assorbimento esclusivo del personale dei punti vendita. In numeri sono solo 67 persone, di cui 28 sono dello store di Limbiate. Sia Unieuro che Nova sono già al completo per la parte uffici, quindi non si è parlato per nulla di che fine faranno quei dipendenti, sospesi tra l'ansia di un ritorno e un nuovo blocco.

Delle tre posizioni anoora aperte risultano 49 posizioni più un centinaio di amministrativi e impiegati operanti nei magazzini e nella logistica, nonostante gli stanziamenti fissati in sede di udienza. Per gli acquirenti (Nova e Unieuro), esiste l'obbligo di proseguire l'attività per almeno un biennio, mantenendo il livelli occupazionali stabili.

Si chiude un capitolo importante legato alla vicenda di Galimberti, ma restano ancora troppi insulti anche per il futuro prossimo.

Contenuti correlati : Galimberti Nova Unieuro Euronics
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI