03 Agosto 2012  10:57

Forti perdite nette nel Q1 di Sony

TCer
Forti perdite nette nel Q1 di Sony

Il fatturato è cresciuto dell’1,4%, ma il trimestre si chiude con un risultato netto negativo di 312 milioni di dollari

Ancora cattive notizie in ‘casa’ Sony. Infatti, gli ultimi risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2012 riportano una forte perdita di 312 milioni di dollari. L’Ebit è stato di 79 milioni di dollari, in calo del 77% sul Q1 2011, anche se il fatturato è stato di 19,2 miliardi di dollari, in leggera crescita (+1,4%) sul pari periodo del 2011. Come comprensibile gli impatti del piano di ristrutturazione, il cattivo andamento economico su molti mercati e la chiusura della JV con Ericsson sul fronte del business mobile pesano, ma le performance di alcune BU non hanno certo aiutato. Nel dettaglio bene la divisione Imaging & Entertainment che hanno registrato un profit pari a 160 milioni di dollari il segmento reflex a guidare e quello delle compatte a frenare. La BU gaming riporta invece perdite per 45 milioni di dollari a seguito dei forti cali di vendite delle PSP e della PS3. Male anche le vendite di televisori che portano un risultato negativo di 126 milioni di dollari. Più positive le performance del business musica che intasca finalmente un profit di 92 milioni di dollari. Kaz Hirai, CEO del colosso giapponese, ha confermato che il piano di tagli dei costi e ‘One Sony’ non vedrà battute d’arresto e l’obiettivo del FY rimane di un profit di 1,6 miliardi di dollari.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI