14 Febbraio 2020  11:48

Copia privata, rincari in vista

Redazione
Copia privata, rincari in vista

Coinvolti anche gli smartwatch

Potrebbero aumentare i compensi per copia privata che gravano su pc, tablet e altri dispositivi di memoria.

 

Tra le novità, ci sarebbe anche l'applicazione del compenso anche agli smartwatch, per i quali è previsto un prelievo variabile tra 2,20 e i 5,60 euro a seconda della memoria. Sale anche l'importo er i pc, che passa da 5,20 a 6,90 euro. Per smartphone e tablet, il compenso scende leggermente sotto i 16 gb, mentre cresce oltre i 32 gb, arrivando fino a 6,90 per i device oltre i 128 gb di memoria, che fino ad oggi dovevano pagare 5,20€. C'è chi sale e chi invece scende: il nuovo tarffario prevede leggere limature al ribasso per schede Usb, schede di memoria e supporti vergini.

 

Il ritocco è inserito nella bozza di decreto ministeriale che il Ministero dei Beni Culturali è in procinto di approvare. Tali rincari - non sensibili - nascono come canale per restituire agli autori, la Siae nello specifico, una somma in relazione ai device in cui è possibile conservare beni protetti da diritto di autore.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 02 Aprile 2013
    Barni spa festeggia 60 anni di attività
    Sessant’anni di attività sono una lunga storia. E’ il caso di Barni Carlo spa, società di grossismo che festeggia proprio in questi giorni questo importante anniversario.