15 Ottobre 2020  13:40

CE e bianco, così cambiano le strategie di vendita

ARIANNA SORBARA
CE e bianco, così cambiano le strategie di vendita

credit: shutterstock

QBerg ha analizzato i prezzi di negozi di elettronica fisici e volantini durante il primo semestre 2020

QBerg, Istituto di Ricerca italiano nei servizi di price intelligence e strategie assortimentali cross canale (flyer, punti vendita fisici, e-commerce e newsletter), ha analizzato le strategie di prezzo e promozionali nei punti vendita fisici e sui volantini di Catene, Gruppi di acquisto e Ipermercati (noi considereremo le prime due), per le principali famiglie di prodotti tecnologici nel primo semestre 2020 vs lo stesso periodo del 2019.

  • Catene e i Gruppi di acquisto

Da una prima analisi, le Catene e i Gruppi di acquisto sembrano aver adottato una coerente doppia strategia. Da un lato, hanno aumentato il prezzo medio (sia a livello Store che Flyer) per le famiglie di prodotto più adatte a soddisfare le nuove esigenze provocate dallo smart working e su quelle che avrebbero potuto rendere più confortevole il lungo periodo casalingo (trattamento aria, forni, congelatori). Dall’altra parte, hanno ridotto i prezzi delle famiglie di prodotti già disponibili in ambito domestico e non immediatamente indispensabili per l’adattamento alla nuova situazione indotta dalla pandemia (soprattutto TV Flat, ma anche Telefoni cellulari).Partendo dall’analisi dei prodotti esposti a scaffale nelle Catene (vs 2019) si registra un incremento del prezzo medio dei Notebook (+11,5%), delle Stampanti multifunzione (+12,1%) e dei Forni (+15,2%). Mentre i prezzi medi del GED (Grandi Elettrodomestici) e dei Telefoni cellulari esposti restano invariati, al contrario, diminuiscono mediamente dell’ 8% quelli dei TV Flat.
La strategia espositiva nei punti vendita appartenenti ai Gruppi d’acquisto, appare mediamente coerente a quella adottata dalle Catene. Aumentano infatti i prezzi medi di Notebook (+11,4%) e Stampanti multifunzione (+11,1%), ma anche quelli dei prodotti per il Condizionamento aria (+9,0%) e dei Congelatori (+4,0%). Sostanzialmente invariati i Telefoni cellulari, mentre si confermano in discesa i prezzi dei TV Flat (-11,9%) e in parte delle Asciugatrici (-5,4%).

  • Analisi delle promozioni a volantino

Le strategie di prezzo delle Catene evidenziano i una crescita del prezzo medio dei prodotti funzionali allo smart working, quali Notebook (+18,4%) e Stampanti multifunzione (+15,8%), ma anche del Condizionamento aria (+14,6%) e dei Frigoriferi (+9,4%). Segnano invece una forte contrazione del prezzo medio, le due Categorie merceologiche e numericamente più presenti nei Flyer ovvero: Telefoni cellulari (-22,6%) e TV Flat (-23,6%).

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 24 Ottobre 2013
    Crac da 70 mln di euro per Centro Giotto
    Bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale, per avere cagionato con dolo il fallimento della società Mediasonicroma srl (dichiarata fallita...