12 Novembre 2012  17:37

Web Movies: Rai Cinema produce 10 film per il web

BOvn
Web Movies: Rai Cinema produce 10 film per il web

Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema

Gratis dal 15 novembre su Cubovision e Rai Cinema Channel. Poi a pagamento su I-Tunes

All’interno del fitto calendario di appuntamenti del settimo Festival di Roma, Rai Cinema e Cubovision di Telecom Italia hanno presentato il Progetto Web Movies: la prima linea editoriale di cinema di genere, progettata e realizzata da Rai Cinema, destinata alla rete internet e finalizzata ad aprire nuovi canali di distribuzione alternativi alla sala tradizionale. Nato nel 2010 il progetto punta a coinvolgere giovani produzioni e autori italiani, che guardano ai generi thriller, gialli psicologici e fantasy, per la realizzazione di film a basso costo destinati al web. Nel corso di questi due anni, la sfida è stata raccolta da tantissimi registi e ben dieci di loro, molti sotto i 30 anni, sono stati selezionati e hanno realizzato o stanno ultimando i loro film. Altro importante obiettivo era quello di testare il mercato cinematografico su una realtà distributiva alternativa alla sala, creando una filiera di sfruttamento diversa da quella tradizionale per capire se il potenziale del web può essere davvero un’opzione valida, meno costosa e più semplice, soprattutto per quei film più orientati all’intrattenimento. I dieci film di Web Movies avranno nella rete il mezzo di distribuzione primario. Su Cubovision, la tv di Telecom Italia disponibile anche su pc, tablet e smartphone, ogni mese sarà visibile in anteprima esclusiva per 15 giorni gratuitamente un nuovo titolo. Successivamente saranno disponibili sempre gratuitamente attraverso varie modalità web come Rai Cinema Channel, il nuovo canale web di Rai Cinema inserito nel sistema dei portali Rai, e su altre piattaforme come You Tube. Esaurito il primo periodo di lancio, i film saranno visibili a pagamento su iTunes, lo shop on-line di Apple, e su altre piattaforme dello stesso tipo, e in seguito distribuiti in home video. A seguire saranno trasmessi su Rai Movie. ‘Fairytale’ di Ascanio Malgarini e Christian Bisceglia è il primo dei dieci film nel portfolio, scelto per dar via all’iniziativa a partire dal 15 novembre. A seguire saranno disponibili: ‘Andare via’ di Claudio Di Biagio, ‘Aquadro’ di Stefano Lodovichi, ‘Circuito chiuso’ di Giorgio Amato, ‘La voce dei cani’ di Mario Amura, ‘L’ultimo weekend’ di Domenico Raimondi, ‘Neverlake’ di Riccardo Paoletti, ‘The Happy Days Motel’ di Francesca Staasch, ‘True Love’ di Enrico Clerico Nasino, ‘The President's Staff’ di Massimo Morini. «Abbiamo fortemente voluto questi film realizzati apposta per il web – ha dichiarato durante la presentazione l’amministratore delegato di Rai Cinema, Paolo Del Brocco – per dimostrare che può esistere un prodotto di qualità anche per altre piattaforme oltre che per la sala. Quello che si trova on line di solito è scarso dal punto di vista produttivo: con Web Movies vogliamo invertire questa tendenza e al contempo aiutare giovani talenti del nostro cinema ad emergere. È una vera sfida e siamo curiosi di vedere i risultati».

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy