29 Marzo 2020  13:08

WarnerMedia, 100 milioni per i lavoratori delle produzioni in pausa

Redazione
WarnerMedia, 100 milioni per i lavoratori delle produzioni in pausa

John Stankey, Ceo di WarnerMedia (© Getty Images)

La major di AT&T istituisce un fondo per sostenere i suoi film e i Tv Show fermi a causa dell’emergenza Coronavirus

WarnerMedia, la società di proprietà di AT&T, ha istituito un fondo di 100 milioni di dollari per sostenere i lavoratori inattivi delle sue produzioni cinematografiche e televisive in pausa a causa dell’emergenza Coronavirus. Una misura estrema annunciata dal Ceo di WarnerMedia, John Stankey, che ha confermato di stare studiando nuove strade per accelerare la visione casalinga e per ripensare la tradizionale window con i cinema chiusi. Intanto resta fissato per maggio il lancio del servizio streaming HBO Max.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 22 Maggio 2020
    Ripartiamo, sì. Ma come?
    Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che, dal 15 giugno, i cinema potranno riaprire, lasciando alle
Vito Sinopoli - Box Office

ACCADDE OGGI

  • 25 Maggio 2007
    Elezioni Siae: on-line le liste
    Sul sito ufficiale della Siae sono pubblicate le liste dei candidati ammesse dalla Commissione Elettorale alle votazioni per il rinnovo dell’Assemblea...

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy