27 Settembre 2017  12:53

Netflix vola ad alta quota

Paolo Sinopoli
Netflix vola ad alta quota

Il servizio svod intende salire a bordo degli aerei entro il 2018

Il prossimo passo di Netflix sarà l’alta quota. Secondo Variety, a partire dal 2018 la piattaforma svod offrirà alle compagnie aeree la propria tecnologia di streaming a basso consumo di banda, pensata per i dispositivi mobile e in grado di comprimere un film con qualità Dvd in soli 250 kbps. Un’operazione con cui la società guidata da Reed Hasting punta a mettere la sua offerta a disposizione dei passeggeri. In questo modo, chi volta potrà usufruire dei contenuti del servizio svod senza il bisogno di scaricare film o serie Tv prima di salire a bordo. Tutto questo grazie a una connessione wi-fi migliore e a basso costo. Netflix aveva già sperimentato ad alta quota questa tecnologia nel 2015 siglando una partnership con Virgin America, che ora fa parte di Alaska Air Group.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy