04 Luglio 2005  00:00

Incassi cinema: Uip contro Cinetel

BOAA

Contestati i dati diffusi nel report circolato tra gli operatori, contro il parere della major: “I dati raccolti dal nuovo rilevatore Obelix sono parziali” dichiara il direttore generale Uip Richard Borg. Che attacca il Cda di Cinetel per la sostituzione di Controlcine

Forte polemica tra Uip e Cinetel in merito agli incassi de ‘La guerra dei mondi’. Stamattina è circolato, come ogni lunedì, un report contenente i dati del weekend; tali dati, oggi sono stati contestati dalla major guidata dal direttore generale Richard Borg perché ritenuti parziali, tanto da chiedere a Cinetel di non diffonderli agli operatori. “Non ci hanno ascoltato e siamo dunque molto irritati, abbiamo almeno chiesto adesso che non vengano diffusi alla stampa per evitare un’informazione errata”. Il problema sarebbe non solo l’alto numero di cinema che non hanno fornito ancora i dati definitivi – fenomeno che sempre avviene ogni weekend – ma, a detta di Uip, anche il nuovo rilevatore del dato: dal 1° luglio, infatti, la società Obelix ha sostituito la storica Controlcine: “Avevamo già diffidato di effettuare questo cambio proprio durante l’uscita di un film tanto importante. Non ci hanno dato retta: il risultato è che, mentre gli incassi di mercoledì 29 e giovedì 30 sono completi, da venerdì 1 luglio abbiamo solo dati parziali, non abbiamo potuto dare alla nostra casa madre che stime di incasso. È una cosa molto grave: siamo irritati non solo per la parzialità dei dati diffusi nel report di oggi, che non avalliamo in nessun modo, ma anche per la leggerezza con cui è stato gestito da Cinetel il cambio di rilevazione. C’erano state date una serie di assicurazioni che poi non hanno tenuto alla prova dei fatti. Probabilmente chiederò le dimissioni del Cda di Cinetel”. Sul fronte internazionale non ne esce bene il mercato italiano: “Siamo l’unico Paese in cui oggi non c’è certezza sul dato di ‘La guerra dei mondi’: una figuraccia”.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 12 Agosto 2017
    Locarno Film Festival, i vincitori
    Il cinese Wang Bing con Mrs. Fang, crudo docu-film sugli ultimi giorni di vita di una contadina malata di Alzheimer, ha vinto il Pardo d'oro al '70 Locarno Festival'.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy