07 Luglio 2015  16:33

Ciné, 1700 gli accreditati

Stefano Radice
Ciné, 1700 gli accreditati

I numeri della quinta edizione delle Giornate Estive di Cinema di Riccione. I parere dei presidenti Anec, Anem e dei distributori Anica

Cresce la partecipazione a Ciné. Sono stati 1700 gli accreditati dell'edizione 2015 delle Giornate Estive di Cinema, l'appuntamento dell'industria cinematografica nazionale, promosso e sostenuto da Anica in collaborazione con Anec e Anem, prodotto ed organizzato da Cineventi con la direzione organizzativa di Remigio Truocchio, che si è svolto dal 30 giugno al 3 luglio a Riccione. Quattro giorni di eventi durante i quali 20 distribuzioni hanno presentato, in anteprima, il meglio del cinema della prossima stagione. Accanto agli appuntamenti riservati all'industria cinematografica, la quinta edizione di Ciné ha inoltre offerto sette giorni di eventi per la città con il programma di Ciné Plus. Durante le Giornate Estive di Cinema sono state presentate 11 anteprime nazionali, molte delle quali aperte anche al pubblico, e sono intervenuti numerosi talent tra attori e registi. Accanto alle convention delle case di distribuzione, Ciné ha organizzato incontri professionali e workshop, e l’area espositiva del Trade Show, cui hanno aderito oltre 20 aziende, che hanno presentato la loro offerta di attrezzature, tecnologie e soluzioni per il cinema. “I numeri della quinta edizione di Ciné sono molto importanti e confermano il forte gradimento di questa manifestazione da parte degli operatori", ha dichiarato Andrea Occhipinti, presidente dei distributori Anica. "Quel che conta di più è la professionalità messa in campo per dare visibilità nel miglior modo ai prodotti. Da questo punto di vista va sottolineato il grande sforzo delle compagnie di distribuzione per presentare con efficacia agli esercenti le proposte per la nuova stagione. Infine positivi i momenti di confronto su temi di rilevanza per il settore, come la stagionalità e la promozione del prodotto, che hanno dimostrato la determinazione di esercenti e distributori a confrontarsi apertamente sul miglior modo di approcciare insieme il mercato”. Ha aggiunto il presidente Anec, Luigi Cuciniello: “Il buon risultato della manifestazione ci conferma l’importanza di poter contare su due appuntamenti annuali, le Giornate Professionali di Cinema prima di Natale e Ciné in estate, nei quali gli operatori possano incontrarsi e confrontarsi. Interessanti i momenti professionali, in particolare i convegni sulle promozioni internazionali e sui generi cinematografici, e ricca l’offerta di film che abbiamo esaminato; siamo consapevoli delle difficoltà delle nostre sale, ma almeno per i titoli annunciati possiamo guardare con atteggiamento positivo al prosieguo dell’anno cinematografico”. “Questa edizione di Ciné è stata caratterizzata da una perfetta organizzazione – ha aggiunto Carlo Bernaschi, presidente Anem - e da un prodotto presentato in maniera efficace dai colleghi distributori; ho inoltre molto apprezzato i momenti di approfondimento sul mercato e sulle iniziative promozionali dei colleghi europei. Elementi che ci consentono di guardare con ottimismo alla prossima annata cinematografica”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 08 Agosto 2019
    Le uscite dell’estate
    L’8 agosto vede approdare in 637 sale lo spin-off di Fast & Furious, Hobbs And Shaw (Universal), con protagonisti Dwayne Johnson e Jason Statham

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy