02 Marzo 2016  12:39

B.A.Film Festival, apre Assolo

Stefano Radice
B.A.Film Festival, apre Assolo

Assolo, di Laura Morante, inaugura il B.A.Film Festival

giunto alla 14ª edizione

La manifestazione in programma a Busto Arsizio (VA) dal 12 al 19 marzo

Presentata ieri a Milano la quattordicesima edizione del B.A. Film Festival, organizzato dall'associazione B.A. Film Factory e dal Comune di Busto Arsizio, con la collaborazione dell'Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, e diretto per il terzo anno da Steve Della Casa con la collaborazione di Paola Poli; l'evento si terrà dal 12 al 19 marzo.

LAURA MORANTE OSPITE

La serata inaugurale avrà come ospite, l’attrice e regista Laura Morante che sarà insignita del Premio Platinum Dino Ceccuzzi all’eccellenza cinematografica e incontrerà il pubblico per introdurre la proiezione del suo ultimo film, Assolo. La prima serata vedrà anche la presenza di Ugo Nespolo con l’anteprima del suo ultimo cortometraggio Shades on the Couch. Matilde Gioli, una delle attrici emergenti più interessanti del panorama cinematografico italiano, è stata scelta come madrina del festival: a lei il compito di condurre insieme a Steve Della Casa la serata inaugurale e quella di chiusura.

OMAGGIO A DINO RISI

Dopo il tributo a Mario Monicelli della scorsa edizione, prosegue il viaggio del Baff nella storia della commedia all’italiana: a cent’anni dalla nascita quest’anno sarà reso omaggio a Dino Risi che verrà ricordato in più occasioni con le proiezioni, tra gli altri, de Il sorpasso.

I FILM IN PROGRAMMA E I CONVEGNI

Made in Italy è il cuore del festival. La sezione prevede l’anteprima di On air: storia di un successo, di Davide Mazzoli, in uscita il 31 marzo per Medusa. In anteprima anche Madeleine di Mario Garofalo e Lorenzo Ceva Valla e D.A.D. del regista Marco Maccaferri. Tra gli altri titoli proposti La nostra quarantena di Peter Marcias, Italian Gangsters di Renato De Maria, Teatro alla Scala - Il tempio delle meraviglie di Luca Lucini e Silvia Corbetta, Era d’Estate di Fiorella Infascelli. Dopo le proiezioni, spazio agli incontri con autori, attori, sceneggiatori, direttori della fotografia, montatori e altri professionisti del mondo del cinema. Confermata anche Made in Italy – Scuole, storica sezione del festival dalla dichiarata mission educativa, che propone ai ragazzi film particolarmente significativi del panorama cinematografico italiano contemporaneo, masterclass, veri e propri approfondimenti sul lavoro cinematografica; ospiti, quest’anno: Andrea Purgatori e Luca Lucini. L’edizione di quest’anno prevede due convegni, uno sulla nuova Legge sul Cinema e sul Tax Credit, a cui interverranno Andrea Purgatori, Laura Delli Colli e Paolo Tenna, e uno intitolato Cittadini A Regola d’Arte, in collaborazione con Mediafriends. Sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente il cortometraggio prodotto dall'Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni di Busto Arsizio che racconta come lo sport possa avere un alto valore sociale.

I LUOGHI DEL FESTIVAL

Oltre che nelle cinque sale cinematografiche di Busto Arsizio - Fratello Sole, Manzoni, Sociale, Lux e San Giovanni Bosco - il Baff 2016 farà tappa a Legnano, Castellanza e Fagnano Olona.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 18 Ottobre 2018
    Fate presto
    Ci siamo appena lasciati alle spalle il caso di Sulla mia pelle di Alessio Cremonini con tutte le conseguenze che ha...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy