12 Novembre 2010  14:48

Anec, annunciata l’unificazione con Anem

BOcp
Anec, annunciata l’unificazione con Anem

Paolo Protti e Carlo Bernaschi

Protti: «Si rafforza tutta l’industria del cinema». Bernaschi: «Rappresenteremo sia i piccoli sia i grandi esercenti»

Sembra vicina l’unificazione tra Anec e Anem, a dieci anni da una storica rottura. Entro dicembre sarà completato il percorso politico interno all’associazione, mentre nei primi mesi del 2011 si concluderanno gli ultimi passaggi formali. «È un risultato molto positivo – dichiara Paolo Protti, presidente Anec (e da qualche mese anche presidente Agis), in un comunicato dell’associazione. «Si sta infatti concludendo un percorso che ha come obiettivo di creare un polo autorevole, non frammentato, capace di dare il massimo della rappresentatività all’azione di tutela dell’esercizio. Un obiettivo sindacale certo, ma positivo anche per l’intero mercato perché un sistema sale forte, radicato e ben difeso rafforza tutta l’industria del cinema». L’ associazione unitaria manterrà la sigla Anec e sarà divisa in sezioni in rappresentanza dei rispettivi tipi di esercizio. «Sarà un’associazione – spiega Carlo Bernaschi, presidente Anem – che rappresenterà sia i piccoli esercenti che i grandi. Ma allo stesso tempo saprà andare incontro alle necessità specifiche, proprie delle diverse tipologie di sale».
Tra i temi principali di cui si occuperà la “nuova” Anec: la politica delle uscite dei film, le window e la digitalizzazione degli schermi.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy