12 Ottobre 2017  18:06

Unieuro, nell’H1 a segno più tutti i canali, tranne l’indiretto

Elena Reguzzoni
Unieuro, nell’H1 a segno più tutti i canali, tranne l’indiretto

L’on line riporta una crescita di oltre il 52% generando 71,6 mio. Sul fonte delle categorie mercologiche, tutte ha registrato incrementi delle vendite, incluso i servizi

Il canale retail (peso del 70,3% dei ricavi totali e composto da 193 punti vendita diretti ) ha registrato un incremento del 3,4% delle vendite a 572,3 milioni di euro, “ciò grazie all’esteso piano di ottimizzazione del portafoglio negozi e all’apertura di 21 punti vendita rilevati da Andreoli S.p.A. e operativi dal 1° luglio”. Il canale Wholesale (12,2% delle vendite complessive e composto da 273 punti vendita affiliati) ha generato ricavi per 99,3 milioni di euro “segna quindi un decremento del 3,0% dovuto principalmente alla razionalizzazione del network di affiliati e all’ottimizzazione delle scorte operata dagli affiliati in accordo con il Gruppo”. Il canale Business-to-Business (7,2% dei ricavi totali) - che si rivolge a clienti professionali, anche esteri, ha registrato ricavi per 58,6 milioni di Euro (+11,8% rispetto al primo semestre dell’esercizio precedente). “L’andamento del canale è stato influenzato positivamente dalle vendite della controllata Monclick S.r.l., consolidata a partire dal 1° giugno, che hanno influito sul canale per circa 10,0 milioni di euro” evidenzia la nota della catena. Il canale Online (8,8% dei ricavi totali) ha generato 71,6 milioni di Euro, in crescita del 52,3%. “Il notevole incremento è riconducibile all’effetto delle azioni strategiche poste in essere dal Gruppo nel corso degli ultimi dodici mesi, quali il restyling del sito internet e l’estensione della rete di pick-up point, oltre che di specifiche iniziative di Customer Relationship Management (CRM) e personalizzazione dell’offerta commerciale che hanno incontrato il favore dei consumatori, portando le vendite a incrementarsi di 14,1 milioni di Euro, pari ad una crescita organica del 30,0%. Un ulteriore effetto positivo è da attribuire all’acquisizione del 100% di Monclick S.r.l., le cui vendite nel periodo giugno-agosto 2017 sono ammontate a circa 10,5 milioni di euro”. Il canale Travel (1,5% dei ricavi totali) - composto da 10 punti vendita diretti ubicati presso alcuni dei principali snodi di trasporto pubblico quali aeroporti e stazioni ferroviarie - ha registrato una crescita dell’88,9% a 11,9 milioni di euro, grazie alla nuova apertura nell’aeroporto di Orio al Serio e del punto vendita ubicato nella stazione di Torino Porta. Nuova, aperto negli ultimi mesi dell’esercizio 2016/17. Sul fonte delle categorie mercologiche tutte ha registrato incrementi delle vendite: + 1,6% prodotti grey (share 47%), +12,2% bianco (share 27,7%), brown +8,4% (share 17,1%), buone performance per la categoria Altri Prodotti, in particolare il comprato mobilità personale (hover board) e entertainment, registrando ricavi per 37,5 milioni di euro (+30,2%) e buon andamento, infine, anche per la categoria Servizi (3,5% dei ricavi totali), che ha registrato una crescita del 7,5% a 28,7 milioni di euro grazie in particolare sulle estensioni di garanzia.

EDITORIALISTI

  • 02 Ottobre 2017
    IL TORO VA PRESO PER LE CORNA
    Sarebbe bello che i retailer eldom non leggessero le attuali dinamiche distributive sempre e solo in termini di competizione di canale.
Elena Reguzzoni Trade Bianco

ACCADDE OGGI