26 Luglio 2018  10:07

Sodastream ‘perde’ contro Mineracqua

Emanuela Sesta
Sodastream ‘perde’ contro Mineracqua

Il tribunale di Treviso ha stabilito che slogan come “Basta bottiglie pesanti da trasportare” non potranno più essere diffusi da Sodastream

Il tribunale di Treviso dà ragione alla Federazione del settore dell'acqua minerale naturale

In sintesi, Sodastream dovrà ritirare le pubblicità che mettono a confronto l’acqua di rubinetto gassata con le acque minerali. Ecco la sentenza pronunciata da Tribunale di Treviso che ha condannato la società Sodastream International B.V. per “concorrenza sleale e pubblicità ingannevole”, nel procedimento avviato da Mineracqua – Federazione Italiana delle Industrie delle Acque Minerali Naturali, delle Acque di Sorgente e delle Bevande Analcoliche.

 

L’azienda produttrice dell’apparecchio per aggiungere anidride carbonica all’acqua di rubinetto, rendendola gassata, dovrà ritirare i suoi messaggi pubblicitari in cui il prodotto veniva messo a confronto con le acque minerali in bottiglia. La seconda sezione civile del tribunale di Treviso ha infatti stabilito che gli slogan “Basta bottiglie pesanti da trasportare”, “Acqua frizzante senza bottiglie pesanti” e “Acqua frizzante comodamente a casa tua. Niente più bottiglie pesanti da trasportare e da smaltire” non potranno più essere diffusi. Questo perché “l’acqua ‘di rubinetto’ addizionata di anidride carbonica prodotta dall’apparecchio Sodastream e l’acqua minerale in bottiglia a cui gli slogan la paragonano sono prodotti differenti, e le pubblicità in esame rischiano di generare confusone nel consumatore mettendole a confronto nei termini proposti”.

 

La sentenza del Tribunale di Treviso si aggiunge alla richiesta da parte di Mineracqua – già ottenuta – relativa all’inibitoria degli slogan “L’acqua frizzante senza carico pesante” e del filmato pubblicitario “Shame or Glory – Choose your destiny”.

 

In Italia vengono consumati ogni anno circa 200 litri di acqua minerale a persona. Ogni anno, in Italia, si imbottigliano 12,5 miliardi di litri (245 nel mondo) da 300 sorgenti attive gestite da 170 aziende di imbottigliamento che producono 608 differenti etichette. Il business da 2,3 miliardi di euro all'anno è nelle mani di pochi: i primi otto grandi gruppi del settore detengono una quota di mercato pari al 72%.

 

Doveroso evidenziare anche questi numeri.

Contenuti correlati : Mineracqua acqua minerale lobby Sodastream Tribunale pubblicità ingannevole

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy