18 Gennaio 2017  12:39

Raee, Ecodom a +21,6%

Roberta Broch
Raee, Ecodom a +21,6%

Giorgio Arienti, direttore generale di Ecodom

Il raggruppamento R2 (lavatrici, lavastoviglie, cappe, forni) segna un +32% grazie a una diminuzione del valore delle materie prime seconde

Con oltre 95 mila tonnellate di Raee trattate nel 2016 – pari al 33% sul totale - Ecodom è il più importante Consorzio operante in Italia nella gestione di questo tipo di rifiuti: un incremento del 21,6% , raggiunto grazie a un aumento della raccolta del raggruppamento R2 (lavatrici, lavastoviglie, cappe, forni e scalda-acqua) del 32%.

 

La Lombardia si conferma ancora una volta la regione più virtuosa in base ai quantitativi assoluti di Raee gestiti da Ecodom: sono state 19.400 le tonnellate trattate; al secondo posto si classifica l’Emilia Romagna con 9.800 tonnellate, seguita dalla Toscana (8.800 tonnellate) e dal Veneto (8 mila tonnellate). Per quanto riguarda, invece, i quantitativi pro capite di RAEE gestiti le migliori performance sono state registrate in Molise con oltre 19 kg per abitante, in Valle d’Aosta con 10,5 kg/ab e in Sardegna con quasi 5 kg/ab.

 

Commenta Giorgio Arienti, direttore generale di Ecodom: "L’incremento delle quantità di Raee gestite dal Consorzio nel 2016 è stato davvero notevole. Questo risultato, però, non è frutto solo di una cultura della raccolta differenziata sempre più diffusa tra Comuni e cittadini, ma deriva anche dalla drastica riduzione del valore delle materie prime seconde, soprattutto ferro e plastica, sul mercato internazionale; questo crollo ha reso i Raee molto meno interessanti per il mercato parallelo, cioè per tutti quei soggetti che negli anni scorsi cercavano di accaparrarsi questi rifiuti raccolti da enti locali e distributori per estrarne le materie prime seconde, spesso con processi non idonei dal punto di vista ambientale”.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy