09 Marzo 2018  12:21

“Non solo bianco’

Emanuela Sesta
“Non solo bianco’

A quattro mesi dalla nomina di Laura De Bonis a responsabile commerciale della BU del ped in BSH Italia, la manager fa il punto sugli obiettivi nutriti dal colosso tedesco sulla categoria

Alla sua prima intervista in qualità di responsabile commerciale della BU del piccolo elettrodomestico, rilasciata in esclusiva a Trade Bianco, Laura De Bonis conferma la volontà del colosso tedesco di investire con maggior decisione nel business del ped.

 

Da quattro mesi in una nuova posizione (dal marketing alle vendite) e in una nuova azienda. Qual è il primo commento a caldo rispetto a questa nuova opportunità professionale?

 

È una grande sfida e una grande opportunità! BSH è un'azienda solida e coniuga le logiche di un gruppo multinazionale con un clima aziendale molto piacevole e accogliente. Il brand ha una forza e una riconoscibilità fortissima e ancora del potenziale inesplorato. Direi quindi che per questi primi mesi il feeling è particolarmente positivo.

 

Che tipo di strategia commerciale e di marketing intende infondere al business sector?

 

La strategia 2018 si baserà su tre chiari pilastri. Il primo: la concentrazione del portafoglio nelle due aree su cui BSH - a livello internazionale - sta orientando la crescita.

 

A quali settori fa riferimento?

 

In modo particolare, l’Home Care (mondo stiro e aspirazione) e al Culinary World (la cucina), dismettendo quindi la parte minimale del personal care. La seconda area è l'innovazione che sarà protagonista del rinnovo della gamma dell’aspirazione che aveva bisogno di essere aggiornata, ma soprattutto il lancio di un progetto: "Power for All".

 

A latere di questa chiacchierata, è impossibile non evidenziare che è una delle poche donne a occupare una posizione importante, per un brand altrettanto importante, nelle vendite nel mercato dell'elettrodomestico. Come vive questa condizione?

 

Purtroppo siamo ancora in un mondo fortemente maschile, per tante ragioni, ma in BSH le "quote rosa" sono più alte della media del mercato. Lato mio, sono molto orgogliosa di dove sono e mi auguro che sempre di più la valutazione delle competenze e delle capacità prescinda dalla mera appartenenza di genere.

 

L’intervista completa sul numero di marzo di Trade Bianco. Scarica la digital edition.

Contenuti correlati : Laura De Bonis BSH piccolo elettrodomestico

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy