07 Aprile 2010  16:23

Miele, novità nelle lavastoviglie

TBrb
Miele, novità nelle lavastoviglie

L’azienda tedesca presenta in anteprima i plus distintivi del nuovo modello

È stata presentata oggi in anteprima a Milano la nuova lavastoviglie Miele G5000, che vedrà il suo lancio ufficiale la prossima settimana, in occasione di Eurocucina “una kermesse rilevante per noi a livello internazionale, un punto di riferimento per il settore degli elettrodomestici e per i produttori di cucine” ha affermato Reinhard Zinkann, proprietario insieme a Markus Miele del gruppo. Entrambi i manager erano presenti all’evento, la prima presentazione di un nuovo modello avvenuta fuori dalla Germania. Il direttore marketing Italia Michele Laghezza ha così sintetizzato i segni distintivi del prodotto, da 14 coperti: funzionalità, grazie a cestelli estremamente capienti e flessibili, consumo ridotto di energia (7 litri d'acqua e 0,83 kWh per ciclo di lavaggio), “delicatezza efficace”, con cicli in grado di lavare contemporaneamente stoviglie diverse e con diverso grado di sporco, senza dimenticare l’utilizzo di un design “senza tempo”, elemento, questo, che per l’Italia riveste un ruolo distintivo.
Per quanto riguarda la situazione di mercato, Zinkann e Miele sottolineano “per quest’anno i primi segni di miglioramento in Paesi che nel 2009 avevano registrato dei risultati negativi. L’Italia a nostro avviso sta ormai uscendo dalla crisi”. Alessandro Covi, ad di Miele Italia spiega: “Nel giro degli ultimi due anni il mercato italiano è sceso del 15%. Il bianco è però un mercato che non può essere realmente compresso, perché vive di sostituzione; per questo penso che stiamo andando incontro a una ripresa dei consumi, per cui le persone ricominceranno a fare gli acquisti che finora hanno rimandato”.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy