19 Gennaio 2001  00:00

Miele:+10% per il 2001

(cap)

La filiale italiana del gruppo tedesco intende chiudere il nuovo anno con un fatturato di 70 milioni e 260 mila euro. Il comparto degli elettrodomestici free standing, inclusi gli aspirapolvere, dovrebbe crescere del 9% mentre il built-in del 17%

Incrementare il proprio fatturato del 10%. È l’obiettivo di Miele Italia per il 2001. La filiale italiana, che nel 2001 festeggia il suo 40° anno di attività nel Bel paese, intende chiudere il nuovo anno con un fatturato di 70 milioni e 260 mila euro. Il 54,5% di questo risultato dovrebbe essere costituito dalla vendita di grandi elettrodomestici (apparecchiature free standing, built-in e aspirapolvere). Nell’ambito di questo comparto per gli elettrodomestici d’accosto e gli aspirapolvere è stata programmata una crescita del 9% rispetto al 2000; per quanto riguarda invece il built-in l’incremento preventivato è del 17%. Sul fronte delle aree territoriali, l’obiettivo di Miele Italia è di crescere del10% nelle regioni del Nord-Est e del Nord-Ovest e del 13% nelle regioni meridionali (dalla Toscana in giù). Nel corso del 2001 inoltre, Miele intende migliorare la struttura di gamma in tutte le famiglie di prodotto perfezionando ulteriormente il contenuto tecnologico di questi articoli. “Anche quest’anno investiremo molto in comunicazione e in attività di formazione per gli addetti alla vendita” ha dichiarato ieri a e-duesse Siegfried Prader, direttore marketing di Miele Italia. “Per alcune famiglie di prodotto, abbiamo programmato diverse attività di in store promotion. Inoltre continueremo ad offrire ai nostri clienti eldom la possibilità di utilizzare per il proprio punto vendita un lay out ideato da Miele per creare isole espositive dedicate ai nostri articoli. Infine sempre in tema di comunicazione, verrà ideata un’intensa campagna stampa per i consumatori”.

ACCADDE OGGI

  • 17 Febbraio 2010
    È scomparso Emilio Lavazza
    Martedì si è spento a 78 anni Emilio Lavazza, presidente onorario dell'omonima società. Cavaliere del lavoro, nel 1955 entrò nell’azienda...

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy