13 Aprile 2017  16:31

Media World incontra i sindacati

Roberta Broch
Media World incontra i sindacati

Il contratto di solidarietà, che coinvolge 17 pv, è stato prorogato per 12 mesi – fino al 30 aprile 2018 –

Il sito di Filcams – Cgil riporta l’esito dell’incontro con Media World con i sindacati lo scorso 10 aprile, “nella prosecuzione dei lavori è stato condiviso il testo finalizzato alla proroga per ulteriori 12 mesi del contratto di solidarietà (fino al 30 aprile 2018) operante nei 17 punti vendita Media World in cui continua a persistere un disallineamento rispetto alla procedura di mobilità avviata a suo tempo dall’azienda nella primavera del 2015.
Il testo presenta una serie di innovazioni rispetto alla prima proroga condivisa un anno fa: il numero dei punti vendita coinvolti scende da 27 a 17, concentrati nelle piazze di Cosenza, Sassari, Bari (Molfetta), Genova, Roma, Torino, e Campania (Caserta e Napoli); il massimo ricorso alla solidarietà in termini medi mensili è stato abbassato al 30% e sono state nel contempo abbassate le percentuali medie di ricorso alla solidarietà nelle diverse piazze. È stato rafforzato, inoltre, il concetto di equa ripartizione dei carichi di lavoro e della riduzione oraria tra tutto il personale, che dovrà essere assicurata, con un esplicito richiamo al riguardo alle verifiche periodiche da effettuarsi a livello locale/territoriale. Tali incontri di verifica dovranno ora esplicitamente monitorare i dati relativi all’applicazione della solidarietà per evitare le segnalate discrasie emerse al riguardo, e tali dati dovranno inoltre essere forniti mensilmente alle RSA di punto vendita”.

 

Le parti hanno condiviso di rincontrarsi il prossimo 20 aprile per procedere alla sottoscrizione definitiva del testo.

Contenuti correlati : Media World Mediamarket solidarietà

EDITORIALISTI

  • 25 Agosto 2017
    1 canale, 2 strade
    “Amo gli errori”, afferma James Dyson nella coverstory, che arriva ad aggiungere che se sei un ingegnere, o un inventore...
Elena Reguzzoni Trade Bianco

ACCADDE OGGI

  • 20 Settembre 2011
    «La vostra Cina è l’e-commerce»
    La manovra finanziaria di agosto coglie il settore nel momento peggiore di una congiuntura già difficile e conferma la difficoltà a farsi ascoltare da chi guida il Paese.