11 Ottobre 2018  12:45

Ceconomy: stime al ribasso per l’anno fiscale

Aldo Cattaneo
Ceconomy: stime al ribasso per l’anno fiscale

Il gruppo, a cui fanno capo le insegne Media Markt e Saturn, ha ritoccato verso il basso le stime per quanto riguarda EBITDA ed EBIT. Vendite previste a +0,2%

Sulla base delle cifre preliminari Ceconomy, il retailer tedesco presente in Europa con catene come MediaMarkt e Saturn, si aspetta di chiudere l’anno fiscale 2017/18 con un EBITDA di circa 620 milioni di euro in forte flessione rispetto ai 714 milioni di euro lo scorso anno, e un EBIT di circa 400 milioni di euro, in calo se comparato ai 494 milioni di euro. Questo risultato è al di sotto delle previsioni per l'anno finanziario 2017/18 pubblicato il 18 Settembre 2018 scorso e che prevedeva un EBITDA tra 680 milioni di EUR e 710 milioni di EUR e un EBIT tra 460 milioni di EUR e 490 milioni di EUR. Questa riduzione è attribuibile a guadagni operativi significativamente inferiori rispetto alle attese dal MediaMarktSaturn Retail Group alla fine dell'esercizio 2017/18. Ceconomy si aspetta che nell’anno fiscale le vendite crescano di circa il 0,2%. A livello di gruppo, è probabile che la variazione del capitale circolante netto (NWC) migliori rispetto al pari periodo dell'anno precedente.

Contenuti correlati : Ceconomy MediaMarkt Saturn retail

ACCADDE OGGI

  • 10 Dicembre 2015
    Electrolux, tra lirica e tecnologia
    La tecnologia a marchio Electrolux è stata protagonista della cena di gala “Il gusto per la lirica” nel ridotto del teatro Donizetti di Bergamo...

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy