17 Novembre 2017  12:07

Kaldewei celebra i 100 anni di Ettore Sottsass

Antonio Allocati
Kaldewei celebra i 100 anni di Ettore Sottsass

Kaldewei Sottsass Centroform

La collaborazione tra il grande designer e il brand tedesco è iniziata nel 1998

Nel 2017 si celebra il centenario della nascita di una delle figure creative più significative del ventesimo secolo: Ettore Sottsass, architetto, designer, fotografo e critico. Tra i fondatori del collettivo Memphis, Ettore Sottsass comincia la sua attività a Milano nel 1947: dieci anni dopo diventa Art Director di Poltronova e nel 1958 inizia la sua collaborazione con Olivetti, per cui disegna alcuni prodotti iconici, come la macchina da scrivere rossa Valentine. Al suo genio si devono progetti di architettura e interior design, lampade e tavoli, mobili, ceramiche, vetri soffiati. Ma anche piatti doccia e vasche da bagno, disegnati a partire dal 1998 per Kaldewei. L’azienda tedesca ha messo il suo acciaio smaltato al servizio della creatività del grande designer con cui ha collaborato inizialmente per il piatto doccia Megaplan e per la vasca da bagno Centroform, ma la cui ispirazione è alla base di molti dei modelli attuali. “It’s an old tradition that we bring order to our thoughts in the bath”: Sottsass sintetizzava così l’idea alla base della collaborazione del suo studio con Kaldewei, da cui sono nati prodotti iconici come il piatto doccia Conoflat e le vasche Mega Duo, Classic Duo, Centro Duo e Conoduo.

Contenuti correlati : kaldewei sotsass acciaio smaltato vasche piatti doccia

EDITORIALISTI

  • 27 Novembre 2017
    Avanti tutta!
    Come si misura il livello di dinamismo e di creatività di un settore come il nostro, così comprensibilmente legato a questi due elementi?
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

Contenuto Sponsorizzato

ACCADDE OGGI

  • 18 Dicembre 2015
    Contract, obiettivo benessere
    Lusso e alta qualità, per questa selezione di nuove referenze, che mettono al centro la stanza da bagno come inimitabile e ricercato luogo di relax e benessere.