08 Ottobre 2019  11:53

Istat, Pil italiano a +0,1%

Elena Rembado
Istat, Pil italiano a +0,1%

Nel 1° semestre, i miglioramenti del mercato del lavoro si sono riflessi sull’andamento favorevole del reddito lordo delle famiglie consumatrici

A settembre l’andamento dell’economia italiana «ha mantenuto un profilo negativo, suggerendo il proseguimento della fase di debolezza dei livelli produttivi». È quanto si legge nell’ultima nota mensile dell’Istat, secondo il quale i dazi imposti dagli Usa e le misure compensative attivate dai Paesi coinvolti, i fattori geopolitici destabilizzanti e il rallentamento dell’economia cinese continuano a influenzare negativamente il commercio mondiale. In Italia, spiega l’Istat, la revisione dei conti economici ha lievemente modificato il profilo del Pil, che ora evidenzia un marginale incremento mensile sia nel 1° sia nel 2° trimestre (+0,1%). Tuttavia, a luglio, l’indice della produzione industriale ha registrato la seconda flessione congiunturale consecutiva. Nel 1° semestre, i miglioramenti del mercato del lavoro si sono riflessi sull’andamento favorevole del reddito disponibile lordo delle famiglie consumatrici, traducendosi in un aumento del potere d’acquisto e della propensione al risparmio. A settembre, la fiducia dei consumatori ha segnato un lieve aumento, mentre quella delle imprese ha evidenziato un peggioramento.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 05 Novembre 2019
    Cambiare prospettiva
    Facciamo un breve punto. Il settore arredamento negli ultimi tre anni ha evidenziato una crescita importante.
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy